Migliori offerte per prestiti senza busta paga

Come trovare le migliori offerte per prestiti senza busta paga? Attraverso i portali specializzati è possibile effettuare delle comparazioni on line e scoprire a quali condizioni vengono proposti questi finanziamenti per chi non è pensionato oppure lavoratore dipendente. In alternativa si può andare direttamente sul sito ufficiale di una singola banca o finanziaria e analizzare le promozioni eventualmente presenti riguardanti prestiti senza busta paga. In ogni caso la tecnologia digitale ci consente oggi attraverso i nostri dispositivi fissi e mobili di ottenere rapidamente informazioni e anche inoltrare richieste di finanziamento on line: vediamo allora quali sono le offerte di prestiti senza busta paga più convenienti del momento sulla scorta di quanto prospetta il mercato del credito nostrano.

Compass prestito senza busta paga

Iniziamo la nostra disamina sulle migliori offerte di prestito senza busta paga con quanto propone Compass, uno dei principali enti di credito italiani, all’avanguardia anche per ciò che riguarda il mondo dei finanziamenti on line. Per chi non ha garanzia della busta paga, può richiedere via internet oppure in sede un prestito consegnando

  • Documenti personali (carta di identità, codice fiscale)
  • Documento di reddito (ultima dichiarazione 730 o Unico)

In assenza di garanzie sufficienti saranno gli stessi consulenti Compass ad indicare al cliente eventuali strade alternative da percorrere per ottenere credito. Sul sito ufficiale della compagnia inoltre è possibile calcolare il prestito on line, partendo da un minimo di 3000 fino a un massimo di 30 mila euro, con una durata del piano di ammortamento a scelta tra 24 e 96 mesi.

Prestiti Findomestic senza busta paga

Una società leader del settore come Findomestic propone una vasta gamma di prodotti per ogni tipo di necessità, compreso chi non possiede un reddito fisso e stabile. È possibile pertanto richiedere prestiti senza busta paga Findomestic come anche approfittare eventualmente di altri prodotti idonei per tale platea di soggetti, come la Carta Aura, una carta di credito revolving. I finanziamenti di Findomestic

si caratterizzano per l’estrema flessibilità, adeguandosi ad ogni tipologia di progetto per cui il richiedente intende ricevere denaro, e allo stesso tempo rispetto alla concorrenza ha l’indubbio vantaggio di non porre rigidi limiti riguardanti la somma di denaro che è possibile ottenere. Per informazioni dettagliate in ogni caso consigliamo di contattare i consulenti della finanziaria recandosi presso una qualsiasi delle loro filiali dislocate sul territorio, oppure direttamente on line attraverso i form di contatto presenti sul sito ufficiale.

Prestiti veloci on line con Agos

Agos Ducato è rinomata per la velocità con cui eroga i suoi finanziamenti, entro 48 ore dalla consegna della documentazione, a tassi molto competitivi soprattutto se si effettua la domanda di prestito on line. Oltre ai classici prestiti personali e alla cessione del quinto per dipendenti e pensionati, Agos propone tutta una serie di finanziamenti dedicati a coloro che non hanno busta paga o cedolino della pensione da presentare come garanzia, tra cui segnaliamo:

  • Piccoli prestiti
  • Prestiti flessibili
  • Prestiti per giovani
  • Prestiti coppie
  • Prestiti veloci

Per ogni soluzione Agos offre massima disponibilità nella personalizzazione dell’ammortamento: per maggiori info chiedere direttamente ai consulenti del gruppo, e per inoltrare la domanda è necessario consegnare copie di carta d’identità, codice fiscale e documento di reddito.

La soluzione di Poste Italiane

Occupa uno spazio sempre più rilevante nel mercato del credito Poste Italiane, che da tempo ha affiancato alla sua tradizionale mission un ventaglio di prodotti e servizi bancari e finanziari. Per chi è alla ricerca di un prestito senza busta paga, vi è lo SpecialCash Postepay, richiedibile in qualsiasi sportello postale e senza ausilio di garanti, erogato sulla carta ricaricabile di Poste Italiane, sia nella versione classica che in quella Evolution, e che presenta tre piani di ricarica e durata di rimborso, ovvero:

  • 750 euro in 15 mesi
  • 1000 euro in 20 mesi
  • 1.500 euro in 24 mesi

Per maggiori informazioni sul prodotto è bene recarsi allo sportello oppure chiamare il numero gratuito 800.00.33.22 per fissare un appuntamento.

Prestiti senza busta paga: occhio alle truffe

Quelle che abbiamo descritto finora sono solo alcune delle offerte per prestiti senza busta paga disponibili sul mercato, ma sono decine e decine le società finanziarie che hanno nel loro carnet di prodotti soluzioni specifiche per chi non ha un reddito da lavoro dipendente o pensione. Tuttavia è bene prestare attenzione alle possibile truffe che soprattutto on line possono essere messe in campo per attirare soprattutto coloro che hanno difficoltà di accesso al credito, e sono disposti ad accettare anche condizioni pesantemente sfavorevoli. Il consiglio

è di non lasciarsi allettare da offerte apparentemente troppo facili e convenienti, oppure viceversa che propongono tassi di interesse ben oltre il limite di usura fissato dalla Banca d’Italia. Prima di apporre la propria firma su qualsiasi contratto è bene farsi rilasciare un preventivo scritto e fogli illustrativi sulle condizioni proposte che devono essere in linea con le norme sulla trasparenza finanziaria in vigore.

Prestiti con garanzie alternative: a chi rivolgersi?

Chi non avesse una dichiarazione dei redditi sufficiente al fine di ottenere un capitale in prestito, deve necessariamente ricorrere a garanzie alternative per sostenere l’ammortamento agli occhi dei consulenti finanziari: gli istituti di credito e le società finanziarie accettano altre forma di tutela di natura patrimoniale oppure figure terze che possano fare eventualmente le veci del debitore in caso di insolvenza, sebbene non tutti gli enti accettino ogni tipologia di garanzia alternativa, per cui è necessario effettuare una ricerca approfondita. In generale sono queste le principali garanzie alternative alla busta paga e alla dichiarazione dei redditi:

  • Garante
  • Beni materiali da impegnare
  • Beni immobili per ipoteca
  • Rendite finanziarie
  • Altre entrate non derivanti da lavoro

Un prestito con garante solido e affidabile viene accettato solitamente senza difficoltà, così come altre rendite non da lavoro ma comunque finanziariamente solide, come ad esempio l’affitto di un immobile residenziale o commerciale regolarmente registrato. Altre soluzioni vengono ritenute più complesse e non da tutti accettate, come l’ipoteca o il credito su pegno, con limitazioni legate soprattutto alla somma di denaro da richiedere in prestito.

 

Ti è piaciuto il post?